Condizionatore, si può usufruire delle agevolazioni fiscali, ma solo per specifiche categorie di intervento

Agevolazioni fiscali per impianti di climatizzazione estiva (condizionatori) e invernale, diversificate per categorie di interventi e in base a precisi requisiti: restano confermate per il 2019.

Con il nuovo Decreto Crescita sarà possibile ottenere lo sconto diretto sull’acquisto con la cessione del credito al venditore.

Il condizionatore non è più un bene di lusso e lo ritroviamo frequentemente installato nella quasi totalità degli ambienti abitativi e non. I cambiamenti climatici in atto stanno portando ondate di calore.

condizionatore condominio

Questa estate in particolar modo le temperature stanno raggiungendo dei picchi molto elevati, per questo il condizionatore è diventato un apparecchio quasi indispensabile per molte famiglie.

Uno dei vantaggi maggiori è la capacità di abbassare sia la temperatura dell’aria che il tasso di umidità, migliorando il comfort abitativo e riducendo i rischi per la salute soprattutto nei soggetti anziani.

Il climatizzatore va però utilizzato in maniera adeguata per evitare patologie causate dall’eccessiva refrigerazione dell’aria.

Acquistare un condizionatore oggi comporta, tuttavia, una spesa non sempre contemplata nel bilancio famigliare.

Ma laddove l’acquisto rientri in una particolare categoria di interventi, è possibile usufruire di detrazioni fiscali, così come confermato anche dal nuovo Decreto Crescita 2019.

In particolare, gli sconti possono variare dal 50% al 65%.


Fonte: https://www.condominioweb.com/agevolazioni-fiscali-per-impianti-di-climatizzazione.16039
Call Now Button